Un giorno ad Amsterdam: le migliori cose da fare e vedere

di | Novembre 25, 2019

Quanto puoi effettivamente vedere con un solo giorno ad Amsterdam? Ecco l’itinerario di 1 giorno di Amsterdam che abbiamo creato per la nostra prima visita. Lo abbiamo usato per vedere il meglio di Amsterdam, la capitale dei Paesi Bassi, dai musei ai canali ai ristoranti.

Dicono che ogni cosa buona deve finire, e questo include le crociere fluviali. Quando la nostra crociera sul fiume Reno si è conclusa ad Amsterdam un sabato mattina, molti dei nostri compagni di nave si sono diretti direttamente all’aeroporto. Questo ci ha sconcertato. Dopotutto, eravamo appena arrivati ​​in una città di livello mondiale con un sacco di cose da vedere. Perché perdere l’occasione? Anche se i nostri piani di viaggio ci hanno permesso di rimanere ad Amsterdam per un giorno, è stato meglio di niente, giusto?

Tranne … Come si può davvero apprezzare una città di classe mondiale come Amsterdam in un giorno?

Abbiamo riflettuto seriamente su questo dilemma di “gita di un giorno ad Amsterdam” per mesi. Quanta parte della capitale dei Paesi Bassi può vedere una persona con un itinerario di un giorno? Quanto sarebbe triste passare le nostre 24 ore a visitare Amsterdam, solo per scoprire in seguito che ci eravamo persi a visitare un sito mega-famoso?
Bene, ho finalmente capito quali dei punti salienti della città vedere, grazie in gran parte al nostro amico olandese, il consiglio premuroso di Farieda. Ecco cosa abbiamo visto Dan e io nella nostra visita di un giorno e come siamo riusciti a spremere tutto.

Suggerimento: per aiutarti con la tua pianificazione, abbiamo incluso collegamenti a biglietti, tour, ecc. Per tua comodità. Se li trovi utili, ti preghiamo di prenotare attraverso la nostra pagina. Il prezzo è lo stesso, ma alcune società ci pagheranno una piccola commissione di riferimento. Grazie per la tua gentilezza!

Muoversi ad Amsterdam
Innanzitutto, ecco il nostro consiglio n. 1: proteggi schiena e piedi; assicurati di indossare buone scarpe!

Avevamo pensato di noleggiare biciclette per spostarci, ma Farieda ci aveva sconsigliato perché non conoscevamo molto bene la città. È molto pericoloso leggere una mappa mentre si pedala nel traffico cittadino.

Invece di noleggiare una bicicletta, abbiamo deciso di camminare o usare i mezzi pubblici per spostarci. Con tram, autobus, barche e metropolitana, avevamo molte opzioni,

Amsterdam offre un biglietto per i trasporti pubblici a prezzi accessibili. Questo è quello che abbiamo comprato. Puoi acquistare i biglietti sia sul tram che in molti hotel. Oppure acquistali qui prima di andare per risparmiare tempo e fatica.
Per maggiore comodità, la IAMsterdam City Card offre un uso illimitato del sistema di trasporto e l’ingresso gratuito a molte attrazioni di Amsterdam.
Questo pass di 24 ore ti dà accesso alla rete di trasporto pubblico della città insieme a un accesso di un’intera giornata all’autobus hop-on e hop-off del canale.
Puoi scaricare un’app di trasporto che ti aiuterà a orientarti ad Amsterdam in tram, autobus, metro, traghetto e persino treno. Abbiamo trovato il sistema di tram comodo e divertente, per non parlare di una pausa di benvenuto quando i nostri piedi si sono stancati.

Suggerimento: prima di partire, prendi nota dei numeri del tram che fermano più vicino al tuo hotel!
Un giorno ad Amsterdam: l’itinerario
La nostra ultima mattinata a bordo è iniziata con il solito enorme buffet che Viking aveva preparato. Come al solito, hanno dato un cenno al porto del giorno aggiungendo specialità locali, come deliziosi formaggi olandesi, pane integrale tradizionale e ontbijtkoek (una torta fatta con farina di segale e spezie come chiodi di garofano, cannella, zenzero e noce moscata). Per quanto eccitati potessimo vedere Amsterdam, eravamo contenti di avere abbastanza tempo per assaporare alcune di queste prelibatezze prima della nostra partenza programmata.
Un taxi è arrivato prontamente alle 9:30 (come tipicamente olandese!) Per portarci al nostro hotel. Abbiamo lasciato i bagagli alla reception e ottenuto una mappa turistica e un pass del tram di un giorno.

  1. Visita il Rijksmuseum
    Il primo posto in cui ci siamo diretti è stato al Rijksmuseum, un museo di livello mondiale che ha la più grande collezione di arte olandese al mondo. Abbiamo visto dipinti di artisti famosi come van Ruysdael, Hals, Vermeer, Steen e Rembrandt. Ma non Van Gogh. Vincent ha il suo museo accanto.

Abbiamo preventivato due ore per il museo. Per fortuna, non abbiamo perso tempo sulla linea dei biglietti perché avevamo pre-acquistato i nostri biglietti. Siamo riusciti a raggiungere i punti salienti senza sentirci troppo frettolosi.

A proposito, anche se non ti interessa visitare il Rijksmuseum per la sua arte, la sua architettura rende l’edificio ancora merita una visita.

Suggerimento: per evitare lunghe code al Rijksmuseum, acquista un biglietto salta fila per il Rijksmuseum online prima di partire. Arrivare presto per evitare la folla; il museo si dà da fare dopo le 11 del mattino.

  1. Scatta un selfie con il cartello Museumplein IAmsterdam
    Mentre lasciavamo il museo, ci fermammo per un semplice souvenir leggero: una foto con la scultura di IAmsterdam. È il punto di riferimento più recente della città e una sosta fotografica obbligatoria ideale per molti visitatori, anche se non riesco a capire come si possa fare un selfie.
    È sempre in mostra su Museumplein, la piazza al confine con il Rijksmuseum.

Suggerimento: per scattare una foto senza la folla, devi arrivarci molto presto la mattina.

  1. Passeggiata attraverso Leidseplein
    Ormai era ora di pranzo, quindi ci siamo diretti in una vivace piazza all’aperto a pochi isolati dai musei. Leidseplein è piena di caffè e sapevamo che avremmo trovato qualcosa di nostro gradimento.
    Non ci aspettavamo di superare le attrazioni di Amsterdam lungo il tragitto, ma lo abbiamo fatto: la House of Bols. Potresti aver sentito parlare dei liquori Bols: sono il più antico marchio di distillati distillati al mondo, che produce liquori ad Amsterdam dal 1575! Se non fossimo stati fan dei musei, questo avrebbe potuto fare una buona alternativa.

Bols offre un’attrazione turistica affascinante e interattiva, chiamata Cocktail and Jenever Experience. I buongustai che siamo, è stato allettante entrare. Il tour termina al Mirror Bar, dove i baristi mescoleranno qualsiasi cocktail che crei davanti ai tuoi occhi. Puoi anche imparare l’arte del flair bartending (pensa a Tom Cruise in “Cocktail”) e fare acquisti nel Bols Shop.

Salutando con la mano l’occasione persa, abbiamo continuato a camminare. Pochi isolati più avanti, abbiamo trovato un incantevole canale fiancheggiato da salici … e l’Hard Rock Café sul lato opposto. Tempo di souvenir: anziché aggiungere peso alle nostre borse con ricordi che raccolgono polvere, scattiamo foto di Hard Rock Cafè in tutto il mondo. Forse è sciocco, ma pensiamo che sia divertente.
Rimanemmo sul ponte per alcuni istanti per goderci l’atmosfera. Le navi da crociera si posavano sotto di noi, mostrando ai loro passeggeri il meglio della città dal livello dell’acqua. Sapendo che un tour sui canali è una delle cose migliori da fare ad Amsterdam, ci siamo fermati in un chiosco vicino e abbiamo acquistato i biglietti per un tour delle 14:00.

Ci siamo divertiti a passeggiare per Max Euweplein. La piazza era piena di ciclisti, pedoni e un paio di persone che giocavano a scacchi a grandezza naturale
Suggerimento: quando si tratta di crociere sul canale, Amsterdam ha un sacco di opzioni, dalle crociere hop-on-hop-off alle crociere con cena ad Amsterdam di notte. Clicca qui per esempi.

  1. Pranzo in un caffè marrone – con cibo indonesiano!
    I caffè Bruine (marroni) sono ad Amsterdam ciò che i pub sono a Londra. Fanno parte del fascino della città tanto quanto i suoi canali, l’architettura e le sue altre attrazioni famose.

Non lontano da Abbiamo trovato a Leidseplein, ci siamo fermati per un boccone al Café Reynders, un tradizionale caffè marrone olandese. Fondato nel 1880, il caffè Reynders non è cambiato molto da come era allora. All’interno troverai persino immagini di come appariva sul Leidseplein quasi 100 anni fa.
Il tempo è stato così piacevole che abbiamo chiesto di essere seduti a uno dei tavoli sulla piazza. Entrambi abbiamo ordinato una birra, spiedini di pollo satay e frietjes , alias “patatine” o “patatine fritte”. Sia i belgi che gli olandesi mangiano i frietjes con maionese, quindi ovviamente abbiamo dovuto provarlo. Verdetto: è un custode.
Da un lato, la maionese olandese ha un sapore diverso da quello che abbiamo negli Stati Uniti

Sebbene provenga dalla Malesia e dall’Indonesia, il pollo satay è uno dei preferiti nei Paesi Bassi. C’è una buona ragione per questo: una volta la Compagnia delle Indie orientali olandesi regnava sovrana in gran parte del sud-est asiatico e i commercianti hanno riportato molte delle deliziose ricette asiatiche nella loro terra natale.

Abbiamo anche provato i nostri frietjes nel modo in cui piacciono al nostro amico Farieda: soffocati con una salsa satay salata alle arachidi. (Omigosh … dov’è stata tutta la mia vita?)

  1. Prendi la crociera sul canale di Amsterdam
    Con la bocca allegra, siamo tornati indietro per fare il nostro giro sul canale e vedere Amsterdam dall’acqua. (Leggi la nostra storia della crociera di Amsterdam qui.)
    Amsterdam è piena di canali, motivo per cui una crociera sul canale è un modo ideale per vedere la città: ricchi mercanti ne hanno scavato più di cento chilometri nel diciassettesimo secolo durante il periodo prospero dell’Olanda (aka Golden Age olandese).

Inoltre, i canali di Amsterdam sono patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Famose case galleggianti e case strette affiancate fiancheggiano i canali pittoreschi ovunque tu guardi. Le scale in questi edifici sono così strette che devono usare ganci sui timpani per sollevare merci dai corsi d’acqua ai piani superiori.
Se dovessimo consigliare solo una cosa che devi assolutamente fare, sarebbe fare una crociera sul canale ad Amsterdam! Non importa quanto esplorerai a piedi, otterrai una prospettiva completamente diversa della città da una barca. Inoltre, questo itinerario di un giorno ad Amsterdam richiede molte camminate e questo è un modo perfetto per salvare i tuoi piedi.

Suggerimento: ci sono due tipi di tour: scegli tra una barca hop-on hop-off o un tour regolare che ti riporta al punto di partenza. Controlla i vari opuscoli turistici per i coupon di sconto disponibili o consulta un elenco di opzioni di crociera qui.