Trasporti di mezza Europa: una raccolta delle mappe

Questo post non era in programma (avrei dovuto pubblicare qualcosa sulla mia prossima destinazione) ma alla terza richiesta di informazioni in merito, mi sono detto “dai, è la volta buona che fai qualche ricerca, così al prossimo che ti chiede una cartina della metro di qualche posto, rispondi con un semplicissimo link”. Non che siano indispensabili, a dir il vero, tant’è che con tutte le app che ci sono in giro, viene più facile consultare una versione digitale 2.0 che stamparsi la copia cartacea. Ma gli amanti della cellulosa spesso non ne possono far a meno (quei tipi che stampano la carta di imbarco 4/5 volte “per sicurezza”): avere un qualcosa tra le mani da manipolare, segnare e rigirare su se stessa spesso da più sicurezza di un navigatore satellitare.

Me la sono così presa a cuore che ho fatto un giro per tutti i siti web ufficiali dei trasporti di ogni città europea, escludendo solo quelle i cui portali erano indecifrabili o che non necessitano di una mappa per spostarsi (vi pare che mettevo una mappa della metro di Brescia?). Ho provato ad uniformare i formati dei file e a dar loro una dimensione consona per poterle consultare senza scaricare troppi megabyte. Il risultato è questa galleria che, tra le altre cose, mi ha fatto capire quanto siano difficili da comprendere certi schemi metropolitani. E che non sempre la metro è il modo migliore per muoversi in un grande posto.

2 pensieri su “Trasporti di mezza Europa: una raccolta delle mappe

Rispondi