Considerazioni ed opinioni sulle compagnie aeree provate nel 2014

Ho aspettato di provare anche la Saudia prima di buttar giù le mie considerazioni circa le compagnie aeree con cui ho viaggiato quest’anno. Di base ogni mai scelta è dettata da ragioni economiche: non per questo compagnie con offerte più allettanti si sono dimostrate qualitativamente inferiori, a conferma che il prezzo non sempre pregiudica il servizio.

Jet Airways

Non l’avevo mai sentita prima di dicembre dello scorso anno. Il viaggio mi è costato parecchio anche se, al dir il vero, a tre giorni dal Natale non avrei potuto trovare di meglio. Gli aerei sono recenti, il personale molto cordiale, il cibo più che discreto ed ad accoglierti trovi un buon profumo che fa molto Asia. Se capitate su uno dei loro voli, prendete gli involtini “Samosa style”: il palato sentirà subito il sapore piccante della vostra destinazione.

DELTA

Compagnia anni 80 sia nei mezzi che nel servizio. Personalmente, dovessi dare un voto, sarebbe sotto la sufficenza. D’altro canto il volo per New York mi è costato quasi quanto un paio di cene a Milano, per cui non ci si lamenta.

Vista dall'aereo

ALITALIA

Qua i commenti vanno oltre il sano patriottismo che dovrebbe prendermi per la compagnia di bandiera. Il personale elegante nei modi e nelle uniformi,  che nonostante gli aerei non proprio di ultima generazione,  fanno il loro meglio assicurando un piacevole viaggio. Non capisco il motivo di questa loto crisi che, probabilmente,  non risiede nella qualità del servizio.

BRUSSELS AIRLINES

Quasi perfetti, da provare su una tratta più lunga che Milano Brussels. Mi hanno dolcemente svegliato per avvertirmi del ritardo, accompagnato fino al gate dedicato, il tutto accompagnato da grandi scuse e ancor più grandi sorrisi. E dire che il problema non era nemmeno loro! Ah, commento per i soli maschietti, le hostess più carine sono sui voli Brussels Airlines!

AIR FRANCE

A me questi qui sono sempre stati antipatici. Sarà anche l’antipatia genetica nei confronti dei cugini d’oltrape ma per quel che costano i loro voli, uno si aspetta qualcosina in più. E se Ryanair atterrasse anche a Charles de Gaulle, avrei preferito senza dubbio la low cost irlandese.

TURKISH AIRLINES

Il mio personalissimo premio 2014 va a loro. Non ho trovato un solo difetto: impeccabili dal servizio clienti all’accoglienza, menù a bordo completo e presentato divinamente (non a caso ad accogliermi c’era un cuoco con tanto di cappello da chef). Ho viaggiato ben 3 volte con loro e se le tariffe rimangono costanti, presto mi vedranno ancora tra i loro sedili.

BANGKOK AIRWAYS

La “boutique airlines” dal servizio impeccabile ma con alcuni aerei ancora ad eliche e non proprio freschi di fabbrica. Contraddizioni in pieno stile tailandese,  non c’è che dire!

LUFTHANSA

Questi qui sono una garanzia e a dispetto di quelli che si dice in giro, le tariffe su alcune tratte si sono notevolmente abbassate. Provata in occasione del viaggio ad Istanbul, i biglietti per due costavano quasi quanto facevano i competitors per una persona singola.

SAUDIA

Quando senti arabo, ti aspetti lusso e confort. E invece, stipati in un palazzo a due piani volante, i 500 e più passeggeri si sono dovuti inventare qualsiasi cosa pur di impegnare le 10 ore di viaggio. Lo hostess hanno il volto i segni dell’angoscia da partenza, il menù molto “essenziale” e il servizio a terra decisamente scarso: se possibile, hanno reso peggiore persino l’attesa notturna della coincidenza per Manila.

E voi, che compagnie avete provato quest’anno?

3 pensieri su “Considerazioni ed opinioni sulle compagnie aeree provate nel 2014

  1. Io ho provato la VietnamAirlines la scorsa estate, sia su tratta lunga Parigi-Hanoi che per i voli interni in Vietnam. Su internet avevo trovato commenti non molto incoraggianti invece mi sono trovata bene. La compagnia da qualche tempo è stata rilanciata, gli aerei sono piuttosto nuovi e a parte il personale molto giovane e forse con poca esperienza (ma pur sempre gentile…intendo le hostess) non ho notato niente che non andasse. I prezzi dei voli interni sono molto economici mentre la tratta Firenze-Parigi-Hanoi con ritorno da Ho CHi Minh City costava un po’ meno delle altre compagnie (700 euro le due settimane a cavallo tra agosto e settembre).

    comunque grazie per questo post…sempre utili queste informazioni!

    1. Ottima la dritta sulla VietnamAirlines, ma vola direttamente da Firenze? Una mezza idea per quel pezzo d’Asia ce la farei volentieri se trovassi un’offerta allettante. Quant’è Parigi/Hanoi?

Rispondi