8 migliori posti da visitare in Russia

di | Ottobre 28, 2019

La Russia è una misteriosa distesa di maestose montagne innevate, laghi profondi, sabbie dorate, tundra ghiacciata e migliaia di fiumi che attraversano villaggi pittoreschi e pittoreschi parchi nazionali. Tuttavia, il paese più grande del mondo ospita anche alcune incredibili opere d’arte, palazzi travolgenti e città grandiose il cui fascino e drammaticità hanno ispirato scrittori e poeti per secoli.

Ora, dopo la Coppa del Mondo FIFA 2018 , i tempi sembrano perfetti per una carrellata delle principali destinazioni turistiche della Russia, alcune delle quali raddoppiano anche come città ospitanti per il più grande evento sportivo dell’anno. Appassionato di calcio o no, dai un’occhiata e organizza il tuo viaggio di conseguenza.

Mosca


Con una storia lunga e tumultuosa, un’arte e una cultura favolose e la più grande comunità di miliardari del mondo, non c’è da meravigliarsi che Mosca sia sempre stata considerata una città di superlativi e contrasti drammatici, un centro di energia creativa e intellettuale.

Al giorno d’oggi, la capitale intrigante e sofisticata della Russia è una mega metropoli costosa, quasi intimidatoria, piena di gallerie d’arte di classe mondiale, ristoranti e negozi di prim’ordine, cultura antica e rinvigorita e vita notturna elettrizzante.

Tra i punti di riferimento più iconici del centro politico, finanziario e culturale della Russia vi sono senza dubbio la grandiosa Piazza Rossa e il possente Cremlino , con le sue torri in mattoni rossi, le bellissime chiese, i magnifici musei e le straordinarie attrazioni storiche.

Mosca è anche sede di alcuni dei migliori musei, gallerie e istituzioni culturali del mondo, quindi assicurati di non perdere le esibizioni di classe mondiale del Teatro Bolshoi, la Galleria Tretyakov – una vera celebrazione dell’arte russa, o il Museo di Belle Arti Pushkin – una delle gallerie d’arte più grandi e prestigiose del pianeta.

Anche di grande interesse sono le case museo della città, dove è possibile conoscere il fantastico patrimonio letterario della Russia, come il Museo commemorativo Pushkin, il Museo della casa Tolstoj, il Museo della casa Dostoevsky, il Museo Mayakovsky o il piccolo – seppure assolutamente incantevole – Gogol Stanze commemorative.

Vita notturna, shopping e ristoranti sono tutti di prima classe a Mosca, la città che vanta un’impressionante varietà di bar, club, ristoranti e negozi di moda.

San Pietroburgo


Spesso considerata la città più europea e lungimirante della Russia, San Pietroburgo è una destinazione di viaggio meravigliosa, soprattutto per gli amanti della storia e della cultura. Più di 2.000 biblioteche, 220 musei e 80 teatri compongono il panorama culturale consolidato della città, mentre gallerie d’arte spericolate, caffè bohémien, club sotterranei chiassosi e fantastici ostelli con interni scandinavi minimalisti sfoggiano il lato innovativo di San Pietroburgo.

Il centro storico di San Pietroburgo, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO , con la sua affascinante rete di canali fiancheggiati da accattivanti architetture barocche e neoclassiche, è sicuramente un must per tutti coloro che visitano l’ex capitale della Russia. E così sono i suoi più grandi musei (il favoloso Hermitage e il Museo russo) o la vivace Prospettiva Nevsky – il viale principale della città e la sua destinazione principale per lo shopping, i ristoranti e la vita notturna.

Meritano una visita anche le chiese riccamente decorate, il famoso teatro Mariinsky, la fortezza di Pietro e Paolo o l’isola Vasilyevsky.

Il periodo migliore per visitare San Pietroburgo è durante l’estate, quando la città sta vivendo le sue famose notti bianche – un momento di glorioso sole di mezzanotte, belle tradizioni e numerosi festival notturni.

Kizhi Island


Non famosa come Mosca e San Pietroburgo, ma una destinazione russa altrettanto degna di nota è l’isola Kizhi nel cuore del lago Onega. Conosciuto soprattutto per il suo favoloso museo a cielo aperto, questo complesso unico nel suo genere di grande interesse storico, culturale e naturale ospita una straordinaria collezione di strutture in legno, alcune delle quali fanno parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO, altre risalenti al passato fino al 14 ° secolo.

Le attrazioni più famose di questa piccola isola includono la Chiesa della Resurrezione di Lazzaro (la chiesa di legno più antica della Russia) e il sito di Kizhi Pogost, con la sua imponente chiesa della Trasfigurazione a 22 cupole. Oltre ad alcuni dei migliori esempi di architettura in legno del paese, i visitatori avranno la possibilità di esplorare una serie di antichi insediamenti rurali caratteristici della regione della Carelia e sparsi in questo bellissimo paradiso naturale quasi incontaminato.

Vladivostok


Coincidenza o no, una delle città più attraenti della Russia è un pittoresco porto sull’Oceano Pacifico che è più vicino alla Cina, al Giappone e al territorio coreano che al Lago Baikal nazionale in Siberia. Quindi, una favolosa 4.000 miglia da Mosca si trova Vladivostok, una città che colpisce per la sua posizione panoramica, la vista ininterrotta sul mare e le strade collinari che ricordano ai viaggiatori la leggendaria San Francisco.
Solo 15 anni fa, questo punto più orientale della famosa autostrada transiberiana era una città chiusa, ma oggigiorno Vladivostok è in fiore con l’architettura moderna, una cucina deliziosa e infinite opportunità di intrattenimento.

Durante l’estate, il porto di Sportivnaya è il luogo più vivace della città, accogliendo i visitatori con un parco divertimenti e decine di venditori ambulanti che vendono bevande, cibo e tutti i tipi di souvenir colorati.

Altri luoghi di interesse a Vladivostok includono Ploschad Bortsov Revolutsy – la piazza principale della città; il modernissimo ponte dell’isola Russky che collega la città con la piccola isola; il Museo storico regionale di Arseniev; e la Primorsky State Art Gallery.

La cucina di Vladivostok è particolarmente allettante, fondendo le tradizioni culinarie europee e asiatiche in un menu assolutamente delizioso basato su prelibatezze di pesce e sapori orientali.

Irkutsk e il lago Baikal


Conosciuta localmente come la Parigi della Siberia , Irkutsk è una città abbastanza compatta con un’impressionante collezione di chiese storiche, musei, teatri e splendide case in legno adornate da intricate decorazioni intagliate a mano. Inoltre, questa è la città principale più vicina al favoloso Lago Baikal, quindi un’ottima base per esplorare il lago d’acqua dolce più grande, più antico e più profondo del mondo.

Le principali attrazioni di Irkutsk comprendono il Museo di storia della città, il Museo di geologia – con la sua memorabile esposizione di gemme e minerali raccolti dalla Siberia e dall’Estremo Oriente russo, così come la Città Vecchia, dove vivaci caffetterie, accattivanti architetture del XIX secolo e gli artisti di strada gioiosi creano un’atmosfera piacevole e rilassata in cui rilassarsi, cenare e guardare il mondo che passa.

Una panoramica di un’ora in auto da Irkutsk ti porterà al famoso Lago Baikal, la riserva naturale più sorprendente della Russia e patrimonio mondiale dell’UNESCO. Sede di una straordinaria varietà di flora e fauna, questo è davvero un luogo di indiscutibile bellezza naturale e importanza geologica.

Kazan


È un momento meraviglioso visitare Kazan in questi giorni, poiché la città ha appena avuto un notevole rinnovamento in previsione dei numerosi eventi di livello mondiale che si sono svolti qui. Questi includono i Mondiali di scherma 2014, i Mondiali di acquatica 2015 e la tanto attesa Coppa del Mondo FIFA 2018.

La capitale della Repubblica Russa del Tatarstan è un vivace melting pot di culture, una miscela multietnica di musulmani e cristiani che coesistono pacificamente sul fiume Volga. Il suo principale spettacolo storico è il Cremlino di Kazan, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, pieno di splendide chiese, torri di guardia e musei. Inoltre, Kazan ha un’eccellente gamma di bar, caffetterie, ristoranti e boutique, molti dei quali situati nella vivace via pedonale Bauman.

L’anello d’oro

Ampiamente famoso per le sue pittoresche città del vecchio mondo, le fortezze medievali e le antiche chiese a cupola di cipolla, l’Anello d’oro è una delle destinazioni di viaggio più incantevoli che la Russia ha da offrire. Sebbene convenientemente situato a nord-est di Mosca, questo gruppo di antichi villaggi sembra un milione di miglia di distanza dall’elegante e sofisticata capitale della Russia, offrendo ai visitatori un assaggio di tempi passati e la possibilità di esplorare l’architettura unica della storia, la storia e la lavorazione secolare della zona tradizioni.

Tra le fermate più interessanti lungo il percorso ci sono Vladimir e l’incantevole villaggio di Suzdal nelle vicinanze, ma anche Sergiev Posad – noto anche come la casa spirituale della Chiesa ortodossa russa, la città collinare di Pereslavl-Zalesskiy, Rostov Veliky e la città serena di Pylos, spesso indicato come la Perla del Volga .

Sochi


Sochi, lo scenario dei giochi olimpici e paralimpici del 2014, è il più grande resort della Russia e una delle principali destinazioni turistiche sia per le vacanze estive che per quelle invernali. Situato in una posizione pittoresca sulla costa del Mar Nero, questo rifugio estivo sul mare attira turisti stranieri e domestici con il suo seducente mix di spiagge assolate, hotel di lusso, ristoranti di classe mondiale, vivace vita notturna e innumerevoli attrazioni culturali e naturali.

La stravagante architettura dell’era sovietica è ancora molto presente a Sochi, ma a causa degli ultimi sviluppi della città e della sua popolarità internazionale, l’atmosfera sta iniziando a cambiare.

Qual è il tuo posto preferito in Russia?